Anorgasmia Femminile, quando il Sesso non dà Piacere.

L’anorgasmia femminile mette a rischio la coppia?

Ecco quello che devi assolutamente sapere sull’anorgasmia femminile se vuoi proseguire nella giusta direzione per il piacere femminile.

Una coppia con forti legami sessuali sostenuti da orgasmi condivisi ha, senza dubbio, più possibilità di durare di una coppia in cui solo l’uomo si prende la sua parte di piacere.

Certo non devono mancare interessi condivisi, rispetto, tenerezza e sentimento.

Ma senza il sesso, quello fatto bene che emoziona e fa vibrare entrambi, che coppia si è?

anorgasmia femminile e crisi di coppia

L’orgasmo ti dà ottimismo, ispirazione ed entusiasmo, una bella carica positiva per affrontare le sfide di tutti i giorni.

L’orgasmo è il momento di massimo piacere. E’ energia, è spasmo, è trance e qualcosa più forte di qualsiasi altra cosa. Non c’è un orgasmo uguale all’altro, così come sono diverse le forme di eccitazione e i modi di accedere al picere. Con le dita, con la lingua, con il sesso, con un oggetto, con un dildo.

L’orgasmo è un riflesso del nostro corpo ad una stimolazione adeguata. Il fattore scatenenante è l’eccitazione. Alcune donne lo vivono, altre no.

Il 25-35% delle donne, secondo una recente ricerca, non ha mai o quasi mai un orgasmo. Ciò può essere dovuto ad un fattore genetico, fisiologico, psicologico o comportamentale.

Sono molte anche le donne che confessano di fingere l’orgasmo perché dopo una estenuante battaglia a letto, pensano sia meglio “farla finita mentendo”, piuttosto che deludere il partner.

Quando la difficoltà a raggiungere l’orgasmo diventa impossibilità a raggiungere l’orgasmo si parla di anorgasmia. Attenzione però a non confonderla con l’assenza di piacere o l’impotenza. Sono cose ben diverse.

Il mancato orgasmo, anorgasmia, può essere vissuta come una situazione molto stressante, che crea una situazione simile ad una malattia, che ostacola l’amore. Può colpire sia uomini che donne.

Ovviamente la questione non è assolutamente quella di incolpare il partner o se stesse. Spesso nelle coppie non c’è un vero e proprio equilibrio. Da una parte c’è la voglia, il bisogno, o persino ci si sente obbligati a soddisfare il partner, mentre dall’altra non si vuole deludere sè stessi.

Le cause dell’anorgasmia femminile.

Le cause possono essere dovute all’assunzione di alcuni farmaci, a disturbi fisici, in particolar modo legati all’apparato genitale, ma molto più spesso le cause sono psicologiche.

anorgasmia-femminile

Da un’indagine statistica condotta di recente dal sito queendom.com è emerso che il primo ostacolo al raggiungimento dell’orgasmo femminile è:

  • il disagio legato al proprio corpo e all’immagine che si può dare di sè durante l’amore.

[ A proposito di disagio con le proprie parti intime ti invito a leggere l’articolo “Sex Designer e Ringiovanimento Vulvare“. ]

Un segno evidente di un condizionamento culturale troppo repressivo e spesso svalorizzante.

Possono condurre all’anorgasmia femminile anche:

  • alcuni episodi traumatici legati alla sfera sessuale
  • ansia da prestazione
  • nessun preliminare
  • troppa brutalità del partner
  • eccessivo autocontrollo
  • troppa attenzione al piacere del partner o troppo poca
  • stress quotidiano
  • o come molto spesso accade, il problema sta proprio nella coppia.

Ecco allora che occorre rivolgersi ad un valido specialista per intervenire con una terapia di coppia , per stimolare conoscenza, comunicazione e collaborazoione.

Ciò presuppone che bisogna essere disponibili entrambi, e questo non è sempre facile.

Dove con l’anorgasmia non c’entrano cause organiche o patologiche, ma piuttosto c’è una difficoltà a trovare uno stimolo erotico giusto per entrambi i partner, partire dall’eccitazione potrebbe essere un’ottima cura a questo problema.

La coppia dovrebbe imparare ad eccitarsi insieme.

Magari attraverso l’autoerotismo [ Leggi anche l’articolo “Masturbazione: 10 Buoni Motivi per praticarla” ] o con l’aiuto di qualche dispositivo capace di stimolare la voglia e il piacere sessuale [ Vedi anche ” Ritrovare il piacere di fare l’amore “.]

Se la coppia capisce che questi non sono argomenti tabù, ma sono verità a cui affidarsi, superati i primi imbarazzi iniziali, il sesso, o il fare l’amore, diventa un piacere molto appagante!

In ogni caso, prima di occuparsi delle aspettative del proprio partner, bisognerebbe capire che il sesso non vuole pensieri.

Liberare la mente da preoccupazioni e frustrazioni personali, familiari, lavorative è fondamentale. Molto meglio abbandonarsi al sesso liberamente senza remore e giudizio. Il piacere verrà da sè e sarà così intenso da travolgere e appagare ogni altra sensazione.

Legati all’anorgasmia femminile ci sono alcuni fattori, più o meno patologici, che è bene vedere un pò più in dettaglio. Per questo ti rimando ad altri articoli:

Dispareunia Vs Piacere: 4 imprescindibili Mosse Salva Coppia

Vaginismo. Aiutooo!!!

Secchezza Vaginale : Come Eliminare definitivamente questo Disturbo.

Lubrificazione Vaginale: Come Stimolarla Naturalmente